Speciale: cosa si può fare con una stampante 3D

Si parla molto, ormai da anni e con grosse speranze e aspettative, della meraviglia della stampa 3D; in realtà, chi ci ha avuto a che fare ha potuto constatare che il processo per raggiungere risultati da fantascienza è molto lungo e complesso e, nella maggior parte dei casi, ci si deve accontentare di piccoli oggetti di relativa importanza a scapito di ore di preparazione di progetti e materiali, rifinitura dei prodotti e manutenzione degli utensili di stampa. Pertanto, eccezione fatta per scuole ed istituti artistici ed impieghi professionali specifici, la stampa 3D è ancora limitata ad un uso domestico amatoriale o dei FabLab dei makers. Ci sono però delle possibilità interessanti, come le nuove frontiere dell’abitare ecosostenibile, in campo medico, in quello alimentare (legato anche alla produzione di alimenti di sintesi)  e, non ultima, quella di ordinare la stampa presso laboratori specializzati a prezzi contenuti evitando così di sobbarcarsi costi e oneri di manutenzione (perdendo anche però parte del gusto di farsi le cose da soli).  In questo breve articolo non trovate vere e proprie guide (dispobili numerose in rete) ma spunti, stimoli, qualche risorsa e link utili ad allargare la propria conoscenza in merito.

 

Qualche video d’ispirazione

50 cose da stampare in 3D, con link ai progetti
Copiare (quasi) qualsiasi oggetto
Costruire case ecosostenibili
Stampare alimenti in 3D


Costruire un braccio robotico
Stampare in 3D il meme di Bernie Sanders
Creare progetti e modelli di architettura

 

Stampa 3D applicata alla medicina
Costruire oggetti flessibili (come cover per cellulari)

 

Qualche link utile

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi